ILM
  • E la Nave Va

    E la Nave Va

    il cammino di rigenerazione di vincenzo pennacchi

Informazioni sul progetto

II secolo a.C., Creta, Tempio di Cnosso - 2016, Velletri, Chiesa di San Francesco. Un balzo nel passato a rispolverare l'incipit del mito di Minosse e il Minotauro e un ritorno al futuro per acquisire coscienza della nuova fatica dell'artista Vincenzo Pennacchi

 

L'entrata immette in un percorso lineare, un tragitto essenziale, un pellegrinaggio ideale. Solo che le pareti sono specchi e come dei moltiplicatori d'identità costringono ad un costante confronto con il proprio riflesso.

Da un ingresso ad un centro. Il percorso prosegue verso il fulcro dell'opera che va oltre l'apparenza di una "domus", cifra stilistica dell'artista, trasfigurandosi invece nella prua di una "nave" - come una ripartenza. Uno scontro obbligato con la prospettiva che trasporta verso l'ultima prova: accovacciarsi per guadagnare l'uscita. E il cammino di rigenerazione è completo. Il labirinto di Pennacchi è un viaggio individuale e allo stesso tempo collettivo tra dedali fisici e mentali che crea una connessione tra i miti arcaici e i simboli dell'inconscio. 

 

Affidandosi alle nostre luci per esaltare le sue creazioni, anche in questa occasione sono i nostri PEGASO, proiettori di dimensioni compatte ad elevata luminosità, ad illuminare le splendide opere di Pennacchi.

 

Anno:
2016

Luogo:
Velletri, chiesa sconsacrata di San Francesco



Progetto di:
Vincenzo Pennacchi
Federico Ognibene



Prodotti utilizzati in questo progetto