ILM
  • CASA ITALIA

    Casa Italia

    IN rappresentanza dell'eccellenza del made in italy

Informazioni sul progetto

ILM è fiera di esser stata selezionata dal Coni, in qualità di eccellenza italiana del Made in Italy,  in merito all’avventura italiana delle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016.

Una location che guarda l’Oceano e abbraccia tutta la città, distribuita su 1700 mq e raggiungibile attraverso un ponte scavato tra le rocce lungo 98 metri; Casa Italia ha saputo racchiudere lo spirito d’integrazione fra Italia e Brasile, un punto d’incontro e di condivisione.

ILM ha avuto il compito di esaltare con la sua luce le importanti installazioni artistiche presenti nel circolo, luogo storico della vita carioca.
Inserito all’interno di tale scenario storico-artistico è il ponte di 98 metri che collega la terraferma con l’ “isola” di Casa Italia, anch’esso illuminato da apparecchi ILM appositamente sviluppati.
Di Vedovamazzei e Bianco-Valente i capolavori distribuiti lungo il collegamento alla sede Italiana; di Massimo Bartolini, Gianfranco Baruchello, Davide D’Elia, Guendalina Salini, Paola Pivi, Vik Muniz, Flavia De Marco, i capolavori artistici che, distribuiti all’interno della Casa, è stato possibile illuminare.
 
Federico Ognibene, CEO e progettista di ILM dichiara:
“ È sicuramente un grande onore e un’esperienza unica avere la possibilità di esaltare con le nostre luci ambienti ed opere di tal rilevanza artistico-culturale. Nonostante ci fossimo già occupati negli anni passati di illuminazioni di esposizioni artistiche e luoghi storici, Casa Italia ci offre, insieme alla possibilità di collaborare con artisti di notevole rilevanza, la capacità di supportare in prima persona i nostri Atleti in questa magica avventura olimpionica.”
Anno:
2016

Luogo:
Rio de Janeiro



Progetto di:
Ing. Marco Frascarolo
Arch. Stella Cardella